5 Terre - Pian di Picche

Tel 0187 800597
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le Cinque Terre fanno parte di un tratto di costa della Riviera ligure di Levante , situate nel territorio della provincia della Spezia tra Punta Mesco e Punta di Montenero, i cinque paesi  da ovest verso est sono : Monterosso , Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Per la loro rara bellezza sono considerate una delle più attrattive  località turistiche italiane. Un mare con acque limpide  spiagge e coste frastagliate di un fascino ineguagliabile si uniscono ad una grande rete di sentieri. Il posto perfetto dove trascorrere una vacanza immersi nella natura. Le Cinque Terre sono state inserite nel 1997 dall' Unesco nella lista "WORLD HERITAGE LIST" (Patrimonio Mondiale dell'Umanità).
Monterosso è il più esteso paese delle Cinque Terre,i cui primi cenni storici risalgono al 1201.Il paese è diviso in due da un promontorio e da un tunnel , da una parte una  zona  residenziale e dall'altra il vero paese con il suo centro storico ed i suoi "caruggi" ( vicoli stretti della Liguria) dove si possono trovare ottimi ristoranti ed hotel di alta qualità .Nelle enoteche locali si può degustare il famoso vino delle 5 Terre ed l’ormai raro passito denominato “Sciacchetrà”. Monterosso ha spiagge  bellissime, scogliere frastagliate e acque cristalline il tutto  circondato  da colline ricche di  vigneti e uliveti
Il paese di Vernazza recensito come uno dei borghi liguri più belli d'Italia è probabilmente il più caratteristico delle Cinque Terre. Fondato intorno all'anno Mille, Vernazza è percorsa da ripide e strette viuzze che scendono verso la strada principale e terminano in una piazzetta di fronte al porticciolo.  All'interno del paese, si possono ammirare elementi architettonici di pregio come logge, porticati e portali. Degna di nota la chiesa posta a pochi metri dal mare dedicata a Santa Margherita di Antiochia
Corniglia, l'unico paese non a contatto con il mare che sorge su un promontorio roccioso alto circa 100 metri in una conca intensivamente coltivata a vigneti è  il paese centrale delle Cinque Terre. E' raggiungibile attraverso una lunga scalinata formata da 22 rampe (377 gradini) o dalla strada carrozzabile che dalla ferrovia conduce al borgo. L'abitato, più legato al territorio che al mare, ha destinazione agricola e presenta una tipologia urbana ed edilizia non alterata da radicali trasformazioni, simile a quella dei nuclei rurali dell'entroterra.
Manarola la cui struttura di paese si sviluppa attorno al corso, da cui partono una serie di stretti vicoli lastricati in pietra che raggiungono le sue caratteristiche case poste sui fianchi del promontorio ,alcune a picco sul mare. Dalla stazione di Manarola parte la Via dell’Amore, il famoso sentiero conosciuto in tutto il mondo ,che collega il borgo a Riomaggiore (ad oggi  il sentiero è ancora chiuso , a causa di una frana). Suggestivo è l'ultimo tratto di via Belvedere un vero e proprio  "balcone" da cui si gode di una vista fantastica.
Il borgo di Riomaggiore risale circa al VII secolo ed è l'esempio della bellezza delle Cinque Terre e del loro ambiente naturale, dominato dalla vegetazione mediterranea. Le abitazioni sono dipinte con i tipici colori liguri e sono sviluppate in altezza su due o tre piani. Il Castello di Riomaggiore (costruito nel 1260) sorge sullo sperone montuoso che separa la parte più antica dal borgo e la parte nuova del paese ubicata  presso la stazione ferroviaria
Torna ai contenuti | Torna al menu